“ La Terra è casa nostra – ambiente e solidarietà”: questo il tema della “Goccia d’Oro” edizione 2019, il premio alla solidarietà che da 29 anni viene organizzato a Rapolano Terme dai volontari della Misericordia e dal gruppo “ Donatori di Sangue Fratres”.

La cerimonia della consegna delle “Gocce” si terrà quest’anno sabato 15 giugno.

E’ noto che la Toscana si caratterizza da sempre come una delle regioni a più concentrazione di associazioni di Volontariato e in questo contesto Rapolano Terme, con i suoi  5000 abitanti, può essere definita, a buon diritto, come la “capitale” morale del volontariato in Italia dato che il 70% della popolazione è composto da volontari (uno o due in ogni famiglia) che operano in  due distinte istituzioni: la Confraternita di Misericordia, che effettua servizi di pronto intervento e protezione civile con ambulanze, un Tir-Cucina mobile per 400 pasti all’ora in caso di calamità o eventi particolari ed altri automezzi, ed il Gruppo Donatori di Sangue “Fratres con i suoi oltre 500 donatori effettivi.

Il Premio viene assegnato ogni anno ed oltre che a due volontari  locali, ai quali viene assegnata una sola volta nella vita, la Goccia d’Oro (un’artistica goccia in lamina d’oro dall’alto valore simbolico) viene attribuita e consegnata anche a personalità, istituzioni pubbliche e private, associazioni e testate giornalistiche radio-televisive che si siano distinti in particolari operazioni di solidarietà od abbiano collaborato con i servizi di volontariato.

Da diversi anni, ormai, il premio ha assunto un’impostazione tematica, così che le “Gocce” vengono assegnate nell’ambito di un particolare “spaccato” della solidarietà sul quale si cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica e i media nel corso della cerimonia di assegnazione. Per il 2019 l’apposito comitato ha stabilito di dedicare il Premio alla solidarietà con la natura e l’ambiente. La scelta, per l’attribuzione di una delle “Gocce”, è caduta sull’Unità dei carabinieri forestali ( a ritirare il premio sarà il vicecomandante dell’Unità, Generale di Divisione Davide De Laurentis ). Un’altra “Goccia” sarà consegnata a “Greenaccord”, l’associazione tra giornalisti di tutto il mondo che si occupano di ambiente. La terza “Goccia” è stata attribuita a “Medici per l’ambiente”. Dall’anno scorso, poi, è stato istituito anche il premio “Il Sorriso del cuore” che viene assegnato, in ricordo di Fabrizio Frizzi, “Goccia d’Oro” 2005, ad una personalità del mondo televisivo o dello spettacolo. Quest’anno la scelta è caduta su Domenico Iannacone ideatore e conduttore della trasmissione televisiva “I Dieci Comandamenti” su Rai Tre.

Di seguito il programma della giornata:

Alle 17, nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta, S. Messa concelebrata in suffragio di tutti coloro che sono morti per difendere la natura e l’ambiente. Subito dopo la Messa, intorno alle 18.30, nel teatro della Società Filarmonico-Drammatica, la consegna delle “Gocce d’Oro. La cerimonia, animata dagli artisti della Filodrammatica di Sinalunga con il  Recital “ De rerum natura”, sarà presentata da Roberto Amen, vice direttore Rai, da Paolo Bernardi, della Testata Giornalistica Regionale della Rai e da Giuseppe Carrisi, regista, scrittore e giornalista del Giornale Radio Rai che avranno come ospiti anche il documentarista Rai Davide De Michelis e Jean Claude Mbede, giornalista del Camerun, perseguitato in patria a motivo del suo impegno per l’ambiente, profugo per molti anni nel nostro Paese e da qualche giorno cittadino italiano.Durante la consegna delle Gocce, con Don Maurizio Gronchi, consultore del Sinodo dei Vescovi e della Congregazione per la Dottrina della Fede e con Cristiane Murray, giornalista della sezione portoghese della Radio Vaticana e officiale della Segreteria generale del Sinodo, si parlerà anche dell’Amazzonia, in vista del Sinodo speciale del vescovi di tutto il mondo indetto dal Papa per il prossimo autunno proprio sulle problematiche del “polmone verde” del Pianeta. Al termine, cena in strada cui parteciperanno, oltre ai premiati, alle autorità e agli ospiti, tutti i volontari e tutta la popolazione di Rapolano.

 

Clicca QUA per visionare l’albo d’oro del Premio.

 

Di seguito il video della premiazione

 

Di seguito le fotografie della premiazione di ISDE Italia ( nella foto, il Presidente nazionale Roberto Romizi)

 

Clicca QUA per scaricare il numero del settimanale LA VOCE sul premio La Goccia D’Oro 2019 e con l’intervista a Roberto Romizi

Nel 2010 la produzione totale di rifiuti nell’UE è stata pari a 2,5 miliardi di tonnellate. Di questo totale solo una quota limitata (36%) è stato riciclato, il resto è stato destinato alla discarica o bruciato potendo essere riciclati o riutilizzati circa 600 milioni di tonnellate. Per migliorare la gestione dei rifiuti l’UE ritiene che uno dei fattori chiave sia il coinvolgimento delle comunità locali. Il progetto Life+ HIA21, fornendo un modello per la partecipazione ai processi decisionali sui
rifiuti, sostiene la politica e la legislazione dell’UE. (altro…)

Osservazioni sul Rapporto del Registro Tumori Regionale dell’Abruzzo: “Analisi dell’incidenza di neoplasie ematologiche in Abruzzo, anno 2015” è il titolo del documento predisposto da Paola Zambon, Comitato Scientifico ISDE Italia; Epidemiologa Università di Padova; già Titolare del Registro Tumori del Veneto; Agostino Di Ciaula, Coordinatore del Comitato Scientifico ISDE Italia; Felice Vitullo, Presidente ISDE Chieti; Roberto Romizi, Presidente ISDE Italia.

(altro…)

Domenica si vota e si vota SI! Mettiamo a disposizione sul nostro sito l’e-book “Laudato SI Trivelle NO, creato con la formula del Creative Commons, proprio per diffonderlo e farlo condividere da più cittadini possibile. L’e-book affronta il tema delle trivellazioni, ma per i suoi contenuti va molto oltre la data del referendum del prossimo 17 aprile. Infatti le idee che porta avanti e cerca di diffondere sono quelle di una società solare, digitale, moderna, circolare, più giusta e senza fossili. (altro…)

Epidemiologia e Prevenzione, è la rivista italiana di epidemiologia, fondata dal Dott. Maccacarro con una storia ed autorevolezza scientifica ormai consolidata e che ha sempre considerato con attenzione i temi ambientali e quelli legati alla salute dell’uomo. La lettura della rivista costituisce sicuramente uno strumento culturale utile all’Associazione Medici per l’Ambiente e a chi ne condivide idee e obbiettivi. (altro…)

Il 17 Aprile prossimo, con il Referendum sulle trivelle, i cittadini italiani sono chiamati ad esprimersi sul quesito abrogativo che riguarda l’articolo 6, comma 17 del codice dell’ambiente: “Volete che, quando scadranno le concessioni, vengano fermati i giacimenti in attività nelle acque territoriali italiane anche se c’è ancora gas o petrolio?”. (altro…)

La Dr.ssa Gloria Costani, Presidente ISDE Mantova, rende note le osservazioni della sezione dell’Associazione Medici per l’Ambiente che rappresenta, riguardo la richiesta di rinnovo dell’inceneritore nella cartiera Ex Burgo a Mantova, che è stata presentata alla Provincia di Mantova, come ha spiegato la stessa Costani: (altro…)

Richard Roberts, vincitore del premio Nobel per la Medicina, ha recentemente rilasciato un’intervista su Repubblica, in cui affronta un tema veramente delicato e molto discusso su tutti i livelli nel nostro Paese, quello degli OGM. (altro…)

Il 9 e 10 gennaio si è riunita la Giunta Esecutiva di ISDE Italia che ha ritenuto opportuno e veramente interessante proporre alla Dr.ssa Fiorella Belpoggi, di diventare membro del Comitato Scientifico dell’Associazione Medici per l’Ambiente. La biologa bolognese che ha accettato con piacere l’incarico è Direttrice dell’Area Ricerca del Centro di Ricerca sul Cancro “Cesare Maltoni”, dell’Istituto Ramazzini. (altro…)

Emergenza Sorrisi è un’associazione che nasce con l’intento di restituire il sorriso e la speranza di una vita migliore ai bambini affetti da labio-palatoschisi, malformazioni del volto, ustioni, traumi di guerra, neoplasie, patologie ortopediche e oculistiche. (altro…)