Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Amianto e mesotelioma: Tutti innocenti? Aspetti biologici ed epidemiologici dell’esposizione ad amianto e conseguenze giuridiche

Maggio 13 @ 10:00 - 13:00

La IV sessione della cassazione, quella cui afferiscono tutti i procedimenti penali per omicidio colposo dovuto ad esposizione ad amianto manda immancabilmente
assolti tutti i presunti responsabili. Al contrario, quando la III sezione subentra agli impegni della IV, i giudizi sono immancabilmente di condanna. Questa situazione è intollerabile, per i malati e i loro parenti, come è comprensibile, ma anche per la stessa giustizia, che emette sentenze contrastanti di fronte a delitti  della stessa natura.
Siamo a 28 assoluzioni e 7 condanne. Si tratta per la maggior parte di processi ai dirigenti di grandi industrie, spesso multinazionali, o di situazioni, come la Scala di Milano e la Marina Militare, di una sicura importanza.

La motivazione è sempre la stessa: non sarebbe possibile individuare quale dei dirigenti che si sono succeduti nel tempo, era in carica al momento in
cui si sviluppava il tumore, o fino alla data in cui esso diveniva insensibile all’esposizione e procedeva nella crescita senza bisogno di ulteriori stimoli.
Per noi questa affermazione è falsa, sostenuta da un piccolo gruppo di professori universitari, afflitti da conflitto di interesse, con tesi portate avanti esclusivamente  nelle aule del tribunale.
Questi signori si guardano bene da farlo in un vero congresso. La comunità scientifica sostiene ben altro.

Per questo abbiamo organizzato il convegno: smascherare le false affermazioni e rendere più difficile l’assoluzione su basi  assolutamente prive di fondamento.

Condividi con i tuoi amici










Inviare

Dettagli

Data:
Maggio 13
Ora:
10:00 - 13:00
Categoria Evento:
Sito web:
STREAMING GOOGLE MEET: MEET.GOOGLE.COM/MRK-TTZX-OVX

Luogo

Sala Capitolare, presso il Chiostro del Convento di Santa Maria Sopra Minerva
Piazza della Minerva, 38
Roma, Italia
+ Google Maps
Condividi con i tuoi amici










Inviare