Una recente disposizione di legge, il “Decreto Martina” (“Misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione di Xylella fastidiosa nel territorio della Repubblica Italiana”, GU del 6 aprile 2018) ha imposto in Puglia l’utilizzo di neonicotinoidi e piretroidi, pesticidi di riconosciuta dannosità per la biodiversità, per la sicurezza alimentare e per la salute, violando apertamente i principi di prevenzione e precauzione, i diritti di scelta degli agricoltori e il diritto delle Comunità esposte ad accedere a cibo e acqua non contaminati.

Qui il documento completo su tale problematica a cura di Agostino Di Ciaula, Comitato Scientifico ISDE Italia

2018-07-13-cambiamo-agricoltura-locandinaISDE Italia ha co-promosso e partecipato attivamente al
CONVEGNO #CambiamoAgricoltura VERSO LA PAC POST 2020
Roma, 13 Luglio 2018
nel contesto della Campagna #CambiamoAgricoltura

Vedi il programma

In occasione del convegno la Coalizione #CambiamoAgricoltura ha presentato un “Decalogo per il futuro della PAC” che riassume richieste e proposte al nostro Governo e al Parlamento Europeo alla vigilia dell’avvio del negoziato che dovrebbe portare entro aprile 2019 alla definitiva approvazione dei nuovi Regolamenti della PAC post 2020 da parte del “Trilogo” (Commissione, Consiglio e Parlamento europei).

Il decalogo completo, insieme ad un rapporto sulla PAC in Italia e in Europa è scaricabile QUI

 

Il “Decreto Martina” impone l’utilizzo di pesticidi di riconosciuta dannosità in assenza di certezze sulla reale efficacia di queste sostanze tossiche nel controllo della diffusione della xylella fastidiosa. Per tali motivi ISDE Italia ha scritto ai Ministri dell’Ambiente, della Salute e delle Politiche Agricole chiedendo di valutare l’abrogazione del Decreto e, nel medio-lungo termine, una revisione della normativa vigente sull’uso dei pesticidi e misure finalizzate a garantire un’agricoltura che sia strumento di progresso economico, di tutela dell’ambiente, della salubrità degli alimenti e della biodiversità e non veicolo per la sottrazione di diritti e per l’incremento del rischio sanitario.

Cambiare in modo radicale la Politica agricola comune (Pac), per premiare gli agricoltori più rispettosi dell’ambiente ed amici della natura e per produrre alimenti sani e rispettosi della salute dei consumatori. E’ online da oggi sul sito www.cambiamoagricoltura.it la raccolta firme promossa dalle Associazioni Ambientaliste e dell’Agricoltura Biologica rivolta sia a cittadini che ad Associazioni, per chiedere un cambiamento radicale e decisivo della politica agricola europea. (altro…)

glifosateL’Associazione Medici per l’Ambiente – ISDE Italia ha scritto al Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali chiedendo che  l’Italia autonomamente vieti l’impiego del glifosato sulla base di quanto stabilito dalla Commissione Europea.

Leggi la lettera

Pesticidi_700x250_24Il Tavolo delle Associazioni Ambientaliste e dell’agricoltura biologica, tra cui anche ISDE Italia, è tornato a riunirsi: tema centrale il Piano di Azione Nazionale sull’utilizzo sostenibile dei pesticidi.
Leggi il comunicato stampa “Agricoltura chimica in perdita ma il Governo continua a investire su pesticidi. Il Tavolo delle associazioni: uso sostenibile fitosanitari? Il futuro è il biologico”

Pesticidi_316x180_36ISDE Italia ha elaborato e rende pubblica la sua posizione sui rischi ambientali e sanitari generati dai pesticidi. Nel documento vengono presentate numerose e documentate informazioni che evidenziano le criticità delle pratiche agroindustriali dannose per la salute dell’uomo, degli animali e degli ecosistemi.
Attraverso tale iniziativa, ISDE Italia si propone di informare e sensibilizzare l’opinione pubblica e le autorità preposte alla tutela della salute collettiva.
La sostenibilità dell’intero sistema agroalimentare non è più derogabile. ISDE Italia promuove politiche, conoscenze e tecnologie diverse da quelle propagandate dall’agroindustria.

 

AmbienteG_316x180_20

Il 25 Novembre 1990 si costituiva l’Associazione Internazionale Medici per l’Ambiente – ISDE.

ISDE Italia ha celebrato il 25 Novembre 2014 la Giornata Internazionale dei Medici per l’Ambiente con varie iniziative locali che hanno avuto come tema “Agricoltura, ambiente, alimentazione e salute”.

Eventi

Pesticidi_700x250_30

Le 8° Giornate Italiane Mediche dell’Ambiente (GIMA) si sono svolte il 24 e il 25 Ottobre 2014 presso l’Auditorium Pieraccini dell’Ospedale San Donato di Arezzo.

Tema affrontato: “Agricoltura e salute: il caso Pesticidi”.

L’evento è stato promosso da ISDE Italia insieme all’Ordine dei Medici di Arezzo.

Guarda il programma

Sfoglia gli atti relativi alla 2° sessione “I pesticidi” a cura di ISDE Italia

 

Per approfondimenti:

Ambiente e salute a rischio: le responsabilità del settore agro-industriale – Carlo Modonesi, Sanità Il Sole 24 Ore_11.11.2014