Osservazioni sul Rapporto del Registro Tumori Regionale dell’Abruzzo: “Analisi dell’incidenza di neoplasie ematologiche in Abruzzo, anno 2015” è il titolo del documento predisposto da Paola Zambon, Comitato Scientifico ISDE Italia; Epidemiologa Università di Padova; già Titolare del Registro Tumori del Veneto; Agostino Di Ciaula, Coordinatore del Comitato Scientifico ISDE Italia; Felice Vitullo, Presidente ISDE Chieti; Roberto Romizi, Presidente ISDE Italia.

(altro…)

AmbienteG_700x250_42

Associazione Italiana Esposti Amianto (AIEA), Associazione Medici per l’Ambiente – ISDE Italia, Legambiente, Medicina Democratica, Cittadini reattivi e il Sen. Felice Casson organizzano per Venerdì 23 Settembre 2016 presso il Senato della Repubblica (Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro, Piazza Capranica 72, Roma) il convegno “I procedimenti penali per i tumori professionali: Giustizia o Ingiustizia?”.

Poichè l’evento si svolgerà in una Sala Istituzionale, è necessario registrarsi previamente segnalando il proprio nominativo a edoardobai@me.com

Inoltre gli uomini potranno entrare solo indossando con giacca e cravatta.

I posti sono 100 e si va ad esaurimento.

Scarica il programma

Chiunque si sia occupato di procedimenti giudiziari che abbiano come oggetto i tumori professionali conosce perfettamente la estrema difficoltà che si incontra nell’affrontare una problematica che è estremamente complessa, sia dal punto di vista tecnico che da quello legale.
Finora nessuno è stato in grado di dire una parola definitiva sulle questioni oggetto di discussione; come e più di qualsiasi altro argomento complesso, infatti, in questo campo le opinioni e gli approcci metodologici dei tecnici, dei magistrati e degli avvocati sono discordi e di difficile interpretazione.
La conseguenza è che tutto ciò si traduce in sentenze di natura opposta (assoluzione o condanna) a tutti i livelli dell’ordinamento giudiziario, dai giudizi del tribunale di prima istanza alla quarta sezione della Cassazione.
Non fosse che questi processi coinvolgono migliaia di persone, fra deceduti, malati e familiari, che hanno diritto di avere da tutti noi una risposta chiara e univoca, si potrebbe anche attendere che la naturale sedimentazione delle opinioni raggiunga un accordo definitivo.
Non è possibile però aspettare ancora, sia per rispetto delle persone coinvolte (vittime o responsabili che siano) sia perché in tutta Italia si stanno celebrando importantissimi processi su questi temi, in specie sui mesoteliomi da esposizione ad asbesto.

 

AmbienteG_700x250_30

E’ ormai assodato che l’inquinamento di aria, acqua, suolo, cibo danneggia in particolare la salute riproduttiva e degli organismi in accrescimento: embrioni, feti, bambini.

Talvolta, in presenza di criticità quali quelle evidenziate dallo Studio SENTIERI, i riflettori si accendono, ma la disponibilità di dati al riguardo è carente, datata e spesso limitata alle sole patologie tumorali.

L’iniziativa è stata anche l’occasione per pubblicizzare il documento Open access dei dati sanitari e possibilità di prevenzione primari” predisposto da Agostino Di Ciaula a e Paola Zambon, membri del Comitato Scientifico ISDE Italia.

Scarica:

– il programma dell’evento;

– l’invito stampa all’evento;

– un articolo pubblicato su L’Indro in cui Ernesto Burgio illustra le conseguenze catastrofiche, e sanabili, dell’inquinamento nel mondo infantile;

– gli abstract degli interventi di Burgio, Di Ciaula, Belpoggi, Gentilini, Vinci e Vadalà.

Pesticidi_700x250_30

Le 8° Giornate Italiane Mediche dell’Ambiente (GIMA) si sono svolte il 24 e il 25 Ottobre 2014 presso l’Auditorium Pieraccini dell’Ospedale San Donato di Arezzo.

Tema affrontato: “Agricoltura e salute: il caso Pesticidi”.

L’evento è stato promosso da ISDE Italia insieme all’Ordine dei Medici di Arezzo.

Guarda il programma

Sfoglia gli atti relativi alla 2° sessione “I pesticidi” a cura di ISDE Italia

 

Per approfondimenti:

Ambiente e salute a rischio: le responsabilità del settore agro-industriale – Carlo Modonesi, Sanità Il Sole 24 Ore_11.11.2014