Rischi derivanti dall’obbligo d’uso di pesticidi per il controllo della xylella fastidiosa in Puglia


Pubblicato il 10 Agosto 2018

Una recente disposizione di legge, il “Decreto Martina” (“Misure di emergenza per la prevenzione, il controllo e l’eradicazione di Xylella fastidiosa nel territorio della Repubblica Italiana”, GU del 6 aprile 2018) ha imposto in Puglia l’utilizzo di neonicotinoidi e piretroidi, pesticidi di riconosciuta dannosità per la biodiversità, per la sicurezza alimentare e per la salute, violando apertamente i principi di prevenzione e precauzione, i diritti di scelta degli agricoltori e il diritto delle Comunità esposte ad accedere a cibo e acqua non contaminati.

Qui il documento completo su tale problematica a cura di Agostino Di Ciaula, Comitato Scientifico ISDE Italia